Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Orchestra Popolare di Via Leuca: la pizzica incontra le sonorità del mondo

Orchestra Popolare di Via Leuca: la pizzica incontra le sonorità del mondo

 

 

 

L’orchestra è il risultato di un anno di ricerca musicale e antropologica tenutasi nel quartiere Leuca della città di Lecce. L’indagine che ha avuto come fine la creazione di un’orchestra musicale che ha convogliato le tante entità etniche e spirituali del territorio: dall’etnia indiana dei Sikh, al coro dell’associazione Migrantes, che accoglie le sonorità africane del Kenia ed i canti in lingua Malawi, dall’antica danza sufi del lato arabo del Mediterraneo alla musica proveniente dai balcani.
L’orchestra riassume lo scambio tra culture, mescola la spiritualità culturale, la convivenza e la condivisione, mettendo in evidenza l’antico spirito di accoglienza del Salento.

La pizzica questa volta diventa strumento di pace, "disposta ad accogliere le sonorità del mondo: dai tamburi africani alla danza salentina, dai canti balcanici alle movenze orientali attraverso le melodie srilankesi". E, dunque, musica contro il silenzio indifferente che ci mangia, luce per i tempi bui che viviamo. Orchestra popolare di via Leuca racconta una realtà viva, fondata dal 2014 nel quartiere Leuca a Lecce, e unica nel suo genere in Puglia. È composta da 14 elementi, mettendo al fianco musicisti stranieri residenti in Italia e colleghi salentini, in un laboratorio permanente.

 

 

Direttore artistico Raffaella Aprile
Direttore musicale Rocco Nigro
Produttore esecutivo Emanuela De Giorgi

Tra i musicisti: Antonio Castrignanò,  Giuseppe Spedicato, Gianni Gelao, Alessandro Monteduro, Raffaella Aprile e Rocco Nigro







Commenta