Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Io sono Mia: il biopic di Riccardo Donna su Mia Martini

Io sono Mia: il biopic di Riccardo Donna su Mia Martini

 

Io sono Mia, il biopic di Riccardo Donna su Mia Martini che arriva in sala dal 14 al 16 gennaio e poi a febbraio in tv, ripercorre la storia di Domenica Rita Adriana Bertè, detta Mimì: gli inizi difficili; il rapporto complesso col padre; una storia d'amore contrastata che la travolge; il marchio infamante che le si attacca addosso condizionando la sua carriera con alti e bassi vertiginosi; il buio, fino alla nuova dimensione più pacificata e il grande ritorno a Sanremo nel 1989, sei anni prima della sua morte improvvisa.

 

 

Proprio da quel Sanremo 1989, dal palco dell'Ariston sul quale torna a cantare Almeno tu nell'universo, inizia il film. Serena Rossi è Mia Martini.

Prodotto da Eliseo Fiction in collaborazione con Rai Fiction, il film è scritto da Monica Rametta che - come racconta il regista - "ha fatto un gran lavoro di ricerca, sia con i famigliari, che con gli amici. Poi c'è un diario di Mimì che è stato molto d'aiuto per noi. Devo dire che non tutti gli amici hanno collaborato... ma la migliore amica di Mimì e di Loredana, Alba Calìa, ci ha dato preziosi consigli. Loredana naturalmente ha visto il film e l'è piaciuto".

Un ruolo fondamentale ovviamente ce l'ha avuto la musica e i brani che il regista ha scelto di rifare da zero con la complicità del figlio, Mattia Donna che con La femme piége (progetto in collaborazione con Andrea Toso), ha riarrangiato e risuonato le canzoni originali. "Con le stesse macchine di quegli anni, microfoni, strumenti, tutto analogico - spiega il regista -  Serena li ha cantati come sa: un risultato eccezionale secondo me. Sono cinque le canzoni originali nel film, Padre Davvero, Piccolo uomo, Minuetto, E non finisce mica il cielo, Almeno tu nell'universo, e ognuna segna un'epoca della carriera di Mia Martini". Nella storia musicale e personale di Mimì ha avuto un ruolo importante Franco Califano che nel film è interpretato da Edoardo Pesce.

 







Commenta