Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Gli Zampognari di Sardegna

Gli Zampognari di Sardegna

 

Gioacchino Raffone, costruttore di ance per zampogne, suonatore di zampogna a chiave. Originario della Campania, ma residente in Lotzorai (Ogliastra), porta avanti, per la prima volta nella storia, il progetto di realizzare un centro di zampogne in Sardegna. Ha girato tutti i comuni dell’Isola, diffondendo ovunque la tradizione delle zampogne di Natale. Da anni porta avanti il progetto: “ ZAMPOGNA E LAUNEDDAS IN FUSIONE ” sia in Sardegna che in campo nazionale, riscuotendo ampi successi. Il progetto di poter fondere i suoni delle zampogne e delle launeddas in un’unica polifonia ha lo scopo di unire le due tradizioni in un unico intreccio di suoni. Ossia, quella del Natale ( zampogna) e quella della tradizione popolare della Sardegna (launeddas).

Sotto la guida del maestro Luigi Lai da San Vito, ha portato ed arrangiato sulla zampogna brani tipici delle launeddas, dalle processioni ai brani natalizi e religiosi, presentandoli al festival Internazionale della zampogna che si tiene in Scapoli (IS) ogni anno. E’ nel 2005 che in tale contesto, ha presentato ed interpretato assieme a Fabio Vargiolu (launeddas) il brano “ A S.EFISIO “ dello stesso maestro Luigi Lai .

Si dedica allo studio della costruzione delle ance per zampogne ed alla loro timbrica naturale. Per questo ha realizzato un metodo audiovisivo (il primo in assoluto), che insegna sia la costruzione delle ance che al loro montaggio sulle zampogne.

Gli Zampognari di Sardegna in "Aspettando il Natale tra i Murales" con Gioacchino Raffone alla zampogna, Stefano Pinna alle Launeddas e Costantino Lai all'Organetto diatonico.





Commenta