Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Antico Sposalizio Selargino, la rappresentazione che ricostruisce lo storico matrimonio campidanese

Antico Sposalizio Selargino, la rappresentazione che ricostruisce lo storico matrimonio campidanese

 

 

 

 

La manifestazione più attesa del comune dell’hinterland cagliaritano. L’Antico Sposalizio Selargino è esattamente questo: una storia di amore e di comunità; una storia capace di oltrepassare ogni steccato del tempo. Le sue origini vanno ascritte alle usanze maritali dei secoli XVIII e XIX, anche se è negli anni sessanta che la festa ritrova il suo splendore espressivo.

L’Antico Sposalizio, è diventato a pieno titolo una rappresentazione folkloristica che ricostruisce fedelmente lo storico matrimonio campidanese, ricomponendo in modo autentico e iridescente un mosaico di tradizioni e cromatismi. In occasione della festa, Selargius, si trasforma nel centro di tutta la Sardegna, accogliendo i colori e le genti di un’intera Isola, i loro linguaggi, le loro emozioni. Un trionfo di ricchezze etniche e cultura.

La coralità dell’antica comunità contadina, lo sfarzo festoso delle antiche cerimonie nuziali del Campidano, il coinvolgimento di un intero paese: sono solo alcune delle coordinate culturali che disegnano la mappa antropologica dell’Antico Sposalizio Selargino.

Il prologo ha inizio il giovedì, o il venerdì prima della domenica del matrimonio, con il rito de sa cantada a is piccioccas. Gli uomini e le donne del Gruppo Folk Kellarious di Selargius, che insieme alla Proloco sono i massimi curatori dell’Antico Sposalizio, si recano in alcune case campidanesi messe a disposizione dai cittadini o dal Comune. Qui, mentre le donne prendono posto affacciate alle finestre, gli uomini intonano vari canti di corteggiamento appartenenti al corpus tradizionale di canti polifonici profani.

A riportare la festa tra le strade è su trasferimentu de is arrobas, che avviene il sabato prima del matrimonio, quando i carri a buoi trasportano il corredo nella casa dove andranno ad abitare i futuri sposi, mentre un corteo in abito tradizionale, con alla testa un gruppo di suonatori, li precede







Commenta