Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Un viaggio in prima classe: le donne e la musica popolare

Quote rose sono le due parole del momento, la formula più utilizzata in questi ultimi giorni. In tutta Italia, e non solo, si celebra l’8 marzo come festa della donna. Retorica? Conquista? Libertà? Una giornata in cui ricordare le conquiste sociali e politiche delle donne? Un’occasione per sostenere la lotta contro le discriminazioni e le violenze? Un momento di riflessione? La Giornata Internazionale della Donna è tutto questo e molto altro ancora. Noi la vogliamo legare al nostro portale. Il primo piano di questa settimana è tutto dedicato al rapporto tra donne e musica popolare.

MimosaSabato 8 marzo abbiamo acquistato più biglietti e abbiamo attraversato l’Italia in lungo e in largo. Il tema è vivo. Da una parte le donne dall’altra la musica popolare. Attraverso diverse artiste si fa largo in Italia, e nel mondo, una riflessione a tutto tondo.

Oggi viaggiamo in prima classe: Francesca Incudine al Teatro Comunale di Adrano (CT), I Nocino Folk a Viganò (Lecco) in Viva le donne concerto da ballo, i suoni delle Moirarmoniche Folk al Femminile con le pizziche, le tammuriate e le tarantelle conquistano il Messapika Club di Milano. Gabriella Grasso, Valentina Ferraiuolo, Concetta Sapienza, Emilia Belfiore e Daniela Marzullo a Catania sul palco del LOMAX, unite al Centro Antiviolenza Thamaia. Lo spazio si fa musica ed è targato Malmaritate. Elena Ledda costruisce un ponte in musica tra il Friuli e la Sardegna in Confini di donna – Incroci al femminile al Teatro Palamostre di Udine.

Diversi i comuni italiani che in questi giorni hanno omaggiato le donne dedicando una serata, un convegno o uno spettacolo. Ne citiamo due tra i molti: Melfi, sede de il Premio Donna 2014, un riconoscimento all'universo femminile “La bellezza salverà il mondo” tra musica, danza e integrazione e Milano.

L’Auditorium della biblioteca di via Valvassori Peroni è il luogo dove il Comune di Milano in collaborazione con il Circolo Arci Metromondo ha celebrato la giornata della donna a ritmo di musica popolare. Lo spazio è tutto per le cantanti Camilla Barbarito & Bianca Giovannini, accompagnate alla fisarmonica da Giulia Bertasi. A coronare questo momento il Coro interculturale Voci di donne del Trotter. 

Il momento musicale dedicato a due personalità femminili di spicco della musica popolare italiana: Graziella di Prospero, interprete e ricercatrice di rilievo per il recupero della musica tradizionale del Lazio e Rosa Balistreri, celebre cantante folk made in Sicilia.
 In scena i temi dell’amore, della giustizia, della nascita e della morte, della festa e del lutto, della vita vera. La poesia e la musica prendono corpo nel duo La Jorona.

Dalla musica popolare alla canzone d’autore, il tutto tradotto in chiave femminile a Ravenna. Siamo al Mama’s Club. Lo spazio è tutto per il gruppo FemmeFolk. Donatella Antonellini all’organetto diatonico, chitarra, castagnette e voce, Valeria Cino al contrabbasso, Nicoletta Bassetti alla viola e violino e Caterina Sangiorgi al flauto traverso e voce.

Racconti di donne e canti tradizionali rom all’Oratorio SS.Annunziata di Perugia. Volisma? Uno spettacolo di Sara Aprile e Nora Tigges. Il talento di Patrizia Laquidara accompagnata alla chitarra da Giancarlo Bianchetti conquista Padova all’On Off Spazio Aperto.

La straordinaria voce di Amanda Sandrelli accompagnata dai suoni e dalle melodie dell’Orchestra Multietnica di Arezzo al Teatro Manzoni di Calenzano in Credo in un solo Dio.

Le Ninfe della Tammorra con Scaramantrika tour al Pub di Vietri sul Mare, siamo a Salerno.

Bal Folk per la Festa della donna Dilune in concerto a ballo alle Officine Folk di Torino.

Diversi sono i Circoli Arci che offrono una riflessione al paese sul tema della donna. Ne citiamo due. Il Circolo Arci del Girone, a Fiesole (FI) e il Circolo Arci Scighera a Milano. Il primo presenta un libro di Lucia Baldini “Luci sulla ribalta”. Lucia Baldini, di professione fotografa, percorre un viaggio tra musica e teatro, danza e improvvisazione. A coronare questo momento la cantante Susy Bellucci, che attraverso l’album “Donne di Toscana”, propone il meglio della musica popolare toscana. In primo piano i personaggi femminili dell’antica tradizione toscana, testi e note, un viaggio tra i suoni di un tempo. Il secondo, con I Briganti in concerto, presenta una festa rigorosamente in maschera.

Il Coro Femminile La Tela di Udine riempie la Casa della Gioventù di Lavariano (UD) mentre Enrico Capuano conquista l’Eno Gadì di Tivoli, dedicando l’intera serata alla creatività e al ruolo della donna.

Il Coro Le Mondine di Novi al Teatro La Venere. Siamo a Savignano sul Panaro (MO).

I Phaleg, gruppo di riferimento della etno-music calabrese, e non solo, a Catanzaro presentano un cd nuovo di zecca, E ninna quantu è bella, omaggiando la splendida voce di Luigia Muleo.

In Sicilia La donna nelle diverse etnie, l’Orchestra Multietnica “Ritmo Live” a Furci Siculo (ME). Alessandra Belloni supera i confini nazionali e conquista lo spazio de Il Sage Center for the Healing Arts. Siamo ad Woodstock (New York) – USA.

 

L’Italia tutta risuona! In questo fine settimana un grazie va alle donne della musica popolare italiana.

 



Tag: