Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Concerto a ballo con musiche tradizionali e popolari dall’Europa a Milano

Concerto a ballo con musiche tradizionali e popolari dall’Europa a Milano

"QUAND LA BELA LE STAI SUL BAL, LU EL GA DA’ LA MANO” con concerto a ballo con musiche tradizionali/popolari dall’Europa, che avrà luogo, alle 21,45 DI GIOVEDI’ 30 NOVEMBRE 2017 alla CGIL Salone di Vittorio in Piazza Segesta 4 a Milano, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

Sarà una gioiosa e festosa serata, con VINCENZO CAGLIOTI, organetto e ROBERTO CARLOTTI, fisarmonica e bouzouki che suoneranno alcune tra le più belle musiche a ballo dall’Occitania al Medioriente, dai Balcani all’Europa del Nord, passando per la Francia e l’Italia, in un clima festoso, caratteristico delle feste natalizie. Parteciperanno altresì alla serata vari ballerini del Gruppo danze popolari dell'Associazione e di alcuni centri di danze tradizionali/popolari di Milano e dintorni. Da non perdere!

Per la serata a ballo è richiesto a ciascun partecipante un contributo all'Associazione La Conta di euro 5,00. Per tutti ci sarà un ricco buffet natalizio offerto dai vari ballerini dell’Associazione.

VINCENZO CAGLIOTI: Concertista e didatta tra i più affermati in Italia, si è dapprima dedicato all’apprendimento dei diversi stili propri dei repertori tradizionali di vari Paesi europei.

In seguito ha esplorato nuove tecniche, mutuate dalle prassi esecutive di strumenti più antichi (violino, ghironda, cornamuse) nell’esecuzione di repertori tradizionali, specializzandosi in particolare nella musica da danza.

Nel 1982 è tra i fondatori di Barabàn, uno dei più qualificati e longevi gruppi di musica popolare italiana. Ha collaborato con Mauro Garbani, Nanneke Schaap, Beppe Gambetta e Carlo Aonzo, Filippo Gambetta.

Tra le molte formazioni con cui si esibisce vi è il duo con Francesco Motta (chitarra-bouzouki) ed il duo con Roberto Carlotti.

Come solista, e insieme a Barabàn, si è esibito nei principali festival europei di musica tradizionale.

Tiene corsi permanenti di strumento e “stages” in Italia e all’estero.

Ha all’attivo sei CD e un DVD (con Barabàn), numerose partecipazioni a raccolte sull’organetto e di musica tradizionale.

Con il suo organetto esegue musica da danza di vari repertori tradizionali, da quelli nordeuropei a quelli sudamericani, arricchendo la pulsazione del ballo con l’intreccio tra melodie e figure ritmiche. Si è esibito in numerose rassegne e in molti tra i principali festival di musica da danza, tra i quali si ricordano: Festival di Santagata, Trad, Isola Folk, Gran Bal del Piemont.

ROBERTO CARLOTTI - Musicista attivo nell'ambito della musica popolare, collabora con gruppi di folk, cantautori e si esibisce con proprie composizioni in duo e in trio.

"La cosa principale che posso dire è che sono innamorato della fisarmonica da molti anni e questo è di gran lunga il fatto più importante... Tutto sommato dovrei avere anche una certa pratica perché la prima uscita dal vivo è del 1988".

"Non ho suonato con grossi nomi ma quasi sempre con gruppi più o meno miei (Rebelot, Trip to Ireland) o da solo (musica popolare, irlandese scozzese, ballo folk in genere), ho collaborato per due anni con Claudio Sambiase (cantautore), realizzato tre spettacoli con Giangilberto Monti (Musicalmente Scorretto, Banda bastarda, Banda Bonnot), partecipato alla tournée di Aquadulza con Davide Bernasconi (in arte De Sfroos)".

"Ho accompagnato corsi di fandango, danze occitane, scozzesi, irlandesi, israeliane, italiane, e composto musical per recital di poesia".

"Gli studi che contano li ho fatti per strada nei corsi e nei viaggi in Bretagna, Francia, Spagna Irlanda e Italia, ma quello che m'insegna di più è l'ascolto, la trascrizione e lo studio quotidiano dei pezzi e dei musicisti che mi emozionano o fermarsi a seguire l'errore giusto..."