Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Il duo Hasa- Mazzotta in tour per il nuovo album “Novilunio”

Il duo Hasa- Mazzotta in tour per il nuovo album "Novilunio"

Un progetto discografico particolare che offre diversi spunti interessanti. Novilunio è il secondo album del violoncellista albanese Redi Hasa e della cantante salentina Maria Mazzotta, prodotto da Alberto Fabris e registrato negli studi inglesi della Real World.
Un album vario, composto da otto canzoni inedite, un brano della tradizione albanese e uno di quella italiana, non facile da apprezzare al primo colpo. Per farlo conoscere il duo parte in tour e a dicembre la musica di Hasa-Mazzotta varca i confini nazionali per suonare a La Citè Miroir di Liegi (Belgio) e il 2 al Theatre Molière di Bruxelles, per tornare poi in Italia il 7 dicembre al Teatro Koreja di Lecce, il 22 al Folk Club di Torino, 18 Gennaio alla Sala Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e il 19 aprile al Teatro dei Rinnovati di Siena, ma il calendario si sta componendo giorno per giorno e altri luoghi saranno toccati.
La partenza dell’album con È tiempu collocherebbe la proposta nel filone folk tradizionale con la classica tarantella, ma già nella successiva Aux Souvenirs si passa alla lingua francese con la parte di violoncello più presente e in Capufrisca si uniscono ritmi arabi a quelli del Salento.
La melodia italiana prende il sopravvento nella canzone che dà il titolo all’album, ma anche qui nulla è scontato, con intrecci vocali e una tromba che prende molto spazio. Non a caso le canzoni proposte ruotano attorno al tema dei migranti.
Il violoncellista albanese Redi Hasa suona spesso nell’organico di Ludovico Einaudi e perfino Robert Plant lo ha voluto nel suo ultimo disco, per parte sua Maria Mazzotta ha contribuito a far conoscere la musica del Salento con il Canzoniere Grecanico Salentino. All’album partecipano Bijan Chemirani (bendir, daf, zarb, cymbals) dall’Iran e Mehdi Nassouli (guembri, karkabs, bendir, tarr, voce) dal Marocco.
Hasa e Mazzotta hanno esordito nel 2014 con il disco Ura, creando un ponte di collegamento con culture distanti.



Tag: