Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Ppolare Italiana

Chiama

Chiudi
Home » Regioni » Campania-Articoli » Compagnia Daltrocanto, il nuovo album “Di terra, di mare e di stelle”

Compagnia Daltrocanto, il nuovo album “Di terra, di mare e di stelle”

Compagnia Daltrocanto, il nuovo album “Di terra, di mare e di stelle”

Non rinunciano agli strumenti della tradizione popolare, ma in questo lungo viaggiare, la Compagnia Daltrocanto apre sempre più il suo linguaggio alla musica d’autore. Tra i suoni – dei quali oramai sono maestri – e quella narrazione, che in questo nuovo disco, il quarto, “Di terra, di mare e di stelle” si preoccupa di dare voce a quella “parte offesa” – o spiriti solitari – del mondo moderno e farlo con la forza della world music. E a rendere ancora più evidente questo nuovo corso, sono le collaborazioni. In questo disco la Compagnia Daltrocanto mette insieme compagni di viaggio autorevoli. Da Marino Severini, storica anima dei Gang a Cisco Bellotti già Modena City Ramblers a un certo Roberto Colella, che con la formazione La Maschera ha spiazzato la scena napoletana del folk–rock. E poi c’è Alberto Bertoli con il quale la Compagnia salernitana ripropone la storica “Spunta la luna dal monte” che il papà interpretò con i Tazenda nel 1991. Una versione, quella dei Daltrocanto, rispettosa ma allo stesso tempo e senza particolari artifici, capace di renderla moderna con Bertoli figlio che sorprende per avere la stessa timbrica del padre. Ma in questo disco si incrociano anche Cisco Bellotti (I ratti della Sabina); Giuliano Gabriele (Elfo dei tamburi); Eduardo Vessella; Antonello Giovanni Volpara Budano; Salvatore Visaggi; Laura Paolillo; Vincenzo Romano. E tanto per sottolineare il percorso che la formazione salernitana porta avanti da tempo, il professore Alexian Santino Spinelli voce autorevole nel nostro Paese dei popoli Sinti e Rom, autore, compositore e straordinario fisarmonicista. Il disco ha anche il pregio di non rimanere intrappolato nelle sabbie mobili della musica popolare, oramai fagocitata dalle tendenze dei tempi moderni e ridotta a un esercizio di stile, spesso scadente e piegato al consumo. Così la Compagnia Daltrocanto, un vero e proprio laboratorio di idee, nel quale oltre a Antonio e Flavio Giordano, trovano spazio Paola Tozzi; Martino Brucale; Rosanna Cimmino; Bruno Mauro; Luca Lanzara; Francesco Fasanaro; può essere considerata una delle esperienze più significative che questa terra produce. Non solo per la musica ma anche per le innumerevoli manifestazioni pensate con lo scopo di difendere una lunga tradizione.

Tag: