Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Il Limite: album d’esordio della band romana Audiodrama

Il Limite: album d'esordio della band romana Audiodrama

E' uscito il 19 maggio in tutti gli stores digitali Il Limite, album di esordio della band romana Audiodrama, frutto delle molteplici esperienze musicali dei componenti della band maturate in contesti nazionali e internazionali in diversi anni di concerti e ricerca.

Il disco è composto da 12 tracce che si compenetrano concettualmente caratterizzate da un fondo di sonorità pop/rock, ricche di chitarre elettriche e di ritmiche serrate, a cui fanno da contraltare atmosfere più intimistiche e melodiche. L’album si muove, infatti, su una linea di confine, quella tra indie-rock e pop, tra sonorità internazionali e influenze tipicamente italiane, tra testi introspettivi ed una comunicazione diretta e consapevole. Il sound e composizione sono frutto delle diverse esperienze dei musicisti, in contesti nazionali ed internazionali, che li hanno portati ad esibirsi con artisti del calibro di Placebo, Franz Ferdinand, Notwist e Morcheeba.

L’album è ispirato al concetto di limite, inteso come equilibrio instabile sul quale tutti noi appariamo sospesi. Nel limite possono annidarsi paura, vuoto emozionale, l’inconscio. Sentimenti di smarrimento universali che, dall’esperienza personale degli autori, si riflettono nella società percepita come incapace di esprimersi, bloccata nella contemplazione del proprio riflesso, chiusa in se stessa.

In una simile ottica l’album consiste nella ricerca di un’apertura, sia da un punto di vista concettuale che sonoro. Le canzoni nascono da situazioni semplici e quotidiane, perché è proprio dietro quelle situazioni all’apparenza banali che si celano insicurezze, incomprensioni, frustrazioni. Nei brani, ogni frase corrisponde ad un flashback unico ed irripetibile di vissuto personale, condiviso con l’ascoltatore.

L’album viene anticipato dal videoclip del brano Fuoco Dentro, girato da Andrea Romano. Il video è espressione di una scelta comunicativa diretta, quella del live, attraverso la quale la band mostra la propria essenza, “nuda” ed immediata, immersa in atmosfere oniriche ed immagini evocative di luci ed ombre.

Fuoco dentro è la speranza in un’esplosione che bruci le insicurezze, i silenzi, e che ci liberi dalle catene dei timori, del non detto. Un grido per vivere noi stessi e gli altri fino in fondo, con coraggio.

Così un brano come Colpevole ci porta davanti alla nostra mancanza di coerenza: “Guarda gli occhi della gente / Stanchi di passati e secoli / Fare ciò che non vuoi fare / Ti distrugge in fondo all’anima”.