Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Ppolare Italiana

Chiama

Chiudi
Home » IN EVIDENZA » Nasce la Scuola di Pizzica di San Vito, il 26 l’inaugurazione

Nasce la Scuola di Pizzica di San Vito, il 26 l’inaugurazione

Nasce la Scuola di Pizzica di San Vito, il 26 l’inaugurazione

A San Vito dei Normanni nasce la ” Scuola di Pizzica di San Vito”. Un progetto che prende il via dall’incontro di artisti, professionisti e appassionati accomunati da un linea d’azione comune: da una parte far conoscere e sviluppare con cura il repertorio della tradizione di San Vito, dall’altra aprire questo repertorio ad esperienze che arrivano da fuori. San Vito dei Normanni è oramai nota per la notevole tradizione di pizzica con un repertorio terapeutico, musicale e coreutico riscontrabile solo in questo territorio. Dalle famiglie come i Sabatelli e i Lelli per arrivare alle barberie, la musica popolare di San Vito è sopravvissuta e poi ha viaggiato, grazie ad artisti come Taricata, Mimmo Epifani e continua ad essere motivo di sviluppo artistico e del territorio con le azioni di Maestri come Giuseppe Grassi con il Circolo Mandolinistico e Vincenzo Gagliani con la World Music Academy. Proprio quest’ultimo ha sostenuto in questi anni la realizzazione di vari progetti incentrati sul patrimonio locale puntando a creare dialogo tra i vari artisti e operatori locali. World Music Academy (Wma), progetto di formazione e produzione con sede nel laboratorio urbano ExFadda, inaugura così un nuovo percorso sulle arti coreutche di matrice popolare declinandolo secondo i principi fondanti di Wma: valorizzazione del territorio, apertura alla diversità, creazione di comunità. I responsabili della Scuola di Pizzica di San Vito sono Franco Gagliani, Fabrizio Nigro e Andrea De Siena, diretti dal M° Vincenzo Gagliani, ai quali si affianca Antonietta Recchia per la sezione bambini. Si tratta della nuova generazione di musicisti e ballerini che vengono da esperienze ritenute di rilievo per l’essenziale contributo nella ricerca e nella diffusione della tradizione locale, formati professionalmente sulle rispettive materie specifiche e che sperimentiamo nuovi percorsi. I responsabili, prima di unirsi ufficialmente in questo progetto, si sono sperimentati con successo nell’ organizzazione di due edizioni di “Coreutica – residenza artistica sulle tarantelle nel Mediterraneo”, organizzato conferenze, incontri informali, concerti per approdare in fine alla creazione di una vera scuola in cui danza e musica, trattate in maniera interdisciplinare, costituiscono la materia di un percorso costante fatto di laboratori e corsi a vari livelli, formazione rivolta ai più piccoli e poi ancora convegni, master class, focus sulle tradizioni italiane ed estere: la Scuola di Pizzica di San Vito, appunto. Si parte a novembre con una rassegna di “Focus” sulle danze e le musiche tradizionali Italiane con un calendario che si protrarrà fino a giugno. Ogni ultimo week-end del mese entreranno nella scuola alcuni tra gli artisti più noti del genere per curare i laboratori d’approfondimento e un concerto serale a tema. Il primo incontro il 26 novembre prossimo con una giornata interamente dedicata alla Pizzica Pizzica con Veronica Calati alla Danza, Massimiliano Morabito nella duplice veste di ricercatore e musicista, e Gianclarlo Paglialunga al tamburello. La giornata partirà alle 16 con laboratori di danza e tamburello e un seminario sulla storia del tarantismo. Alle 21 partirà la festa a ballo, jam session popolarare con Massimilano Morabito, Giancarlo Paglialunga e tanti altri ospiti a sopresa!

Tag: