Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

A piedi nudi, il nuovo album di Pietro Verna

A piedi nudi, il nuovo album di Pietro Verna

A tre anni di distanza da “Ritratti”, album che ne segnava il debutto discografico, il giovane e talentuoso cantautore barese, Pietro Verna torna con “A piedi nudi”. Prodotto da Digressione Music (con distribuzione I.R.D.) ed arrangiato da Giovanni Chiapparino, il disco sin dal titolo rimanda all’approccio concettuale che ne ha caratterizzato le fasi realizzative.

I piedi spogli evocano, inevitabilmente, peculiarità ben definite, quali la tenacia, la responsabilità, il coraggio, la consapevolezza, la sensualità, il sacrificio, il rischio. La terra, come l’emozione, è fatta di sassi, asfalto caldo e spine che inducono agl’inciampi, ma è anche costellata di fiori, sabbia bagnata e silenzi che accarezzano. In questo progetto discografico c’è nudità e spessore, carne e poesia, semplicità e sinestesia. Storie di passione s’intrecciano a vite costrette ai margini; sfratti decisi dai capricci di un destino si mescolano ai racconti di un’attesa; la bellezza della punteggiatura convive con la narrazione di un pomeriggio insolito. Da un punto di vista musicale, atmosfere balcaniche si fondono con tanghi seducenti; melodie parigine si confondono con armonie orientali; non mancano, chiaramente, cenni e riferimenti al buon cantautorato italiano. Un viaggio nell’essenza, quindi: a piedi nudi e con la testa ai sogni. Il disco è stato presentato venerdì 4 novembre presso il Teatro Forma di Bari, con il cantautore barese (voce e chitarra) affiancato sul palco da: Francesco Galizia, fisarmonica e piano; Andrea Campanella, clarinetto; Umberto Calentini, contrabbasso e basso e Giovanni Chiapparino, percussioni.

Produzione artistica: Pietro Verna e Giovanni Chiapparino
Produzione esecutiva: Pietro Verna
Testi e musiche: Pietro Verna
 tranne “Mandami un bacio” (testo di Bartolomeo Smaldone; musica di Pietro Verna); “Tu, l’attesa” (testo di Pietro Verna, Gabriele Zanini; musica di Pietro Verna) Arrangiamenti: Giovanni Chiapparino
Registrato, mixato e masterizzato da Giovanni Chiapparino 
negli studi di Digressione, Molfetta (BA) tra giugno e settembre 2016
Foto: Stefano Di Marco, Bari
Progetto grafico: samsastudio
Musicisti:
Pietro Verna: voce
Gabriele Zanini: voce narrante
Vito Pesole: batteria
Giovanni Chiapparino: percussioni, pianoforte, piano rhodes, melodica, basso acustico
Umberto Calentini: contrabbasso, basso elettrico
Giulio Vinci: chitarra elettrica, bouzouki
Domenico Lopez: chitarra classica, tres cubano
Luca Fortugno: chitarra acustica
Andrea Campanella: clarinetto, clarinetto basso
Donny Balice: tromba
Michele Jamil Marzella: trombone
Danilo Amato: basso tuba
Francesco Galizia: fisarmonica, sax tenore
Pantaleo Gadaleta: violino, launeddas, kushtar, duduk
Luciano Tarantino: violoncello



Tag: