Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Suns Europe Festival, Cagliari e Udine protagoniste

Con il festival Suns Europe, il Friuli diventa il centro dell'Europa «unita nella diversità». La rassegna, nata nel 2009, quest’anno torna e raddoppia. La versione “originaria” - Suns - riguardante la sola produzione musicale e limitata all’Europa alpina e mediterranea si tiene quest’anno per la prima volta in Sardegna: sabato 28 novembre a Cagliari è previsto il confronto dal vivo tra band o solisti che cantano in una delle lingue minoritarie di Italia, Francia del sud, Svizzera, Austria, Slovenia, Croazia e Malta.

In Friuli, invece, nasce quest’anno il primo e unico Festival europeo delle arti performative in lingua minoritaria, Suns Europe: dal 25 novembre al 12 dicembre a Udine ed in una serie di altre località friulane (Cividale del Friuli, San Vito al Tagliamento, Rivignano, Cormons, Casarsa della Delizia e Maniago) andrà in scena un ricco campionario della vitalità culturale e della pluralità espressiva delle produzioni cinematografiche, letterarie e musicali contemporanee realizzate nelle lingue delle minoranze linguistiche e delle nazionalità d'Europa, con autori, film, musicisti e operatori provenienti da diverse aree del continente, dal Paese Basco alla Carelia, dalla Corsica alla Lapponia, dal Friuli alla Galizia, dall'Occitania al Bashkortostan, dal Galles ai Grigioni, dalla Bretagna alla Ladinia, dai Paesi Catalani alla Groenlandia e all'Irlanda.

Le due manifestazioni saranno, naturalmente, collegate: la sezione musicale che suggellerà il festival friulano nella serata di venerdì 11 dicembre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, ospiterà l’esibizione di una decina di gruppi e solisti selezionati tra gli oltre sessanta candidati che avevano risposto al bando internazionale lanciato dagli organizzatori tra agosto e ottobre, tra cui i due vincitori di Suns Sardigna.

Il festival - che prende il nome dalla parola friulana Suns, «suoni» - è articolato in tre sezioni, dedicate alla produzione cinematografica e audiovisiva, a letteratura e teatro e alla musica.

Suns Europe - Mostre dal Cine sarà tenuto a battesimo dalla prima proiezione in assoluto in Italia di Loreak il film basco candidato agli Oscar per il miglior film straniero e da Capo e croce. La ragione dei pastori, documentario sardo premiato nel 2014 al festival Cinemambiente di Torino.

Dal 3 al 7 dicembre sarà la volta di Suns Europe – Sunsûrs, la sezione del festival dedicata a prosa, poesia e teatro. Cinque intense giornate all'insegna di lingue, parole, idee, libri, storie, autori, viaggi, suoni, sogni, colori in diverse sedi, non solo nella città di Udine ma anche a Cividale del Friuli (Ud), Flambruzzo di Rivignano (Ud), Cormons (Go), Casarsa della Delizia (Pn) e San Vito al Tagliamento (Pn). Si alterneranno presentazioni di libri, incontri con gli autori, letture sceniche, confronti poetici e tre spettacoli, a partire dall’inaugurale Gjeografiis Furlanis, in programma giovedì 3 dicembre a Udine: un recital dentro le pagine e gli autori che hanno raccontato il Friuli a cura di Bottega Errante, con le voci di Mauro Daltin, Maurizio Mattiuzza, Stefania Carlotta Del Bianco e la musica di Renzo Stefanutti e Susan Franzil.



Tag: