Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Tutta la festa e l’allegria del Sud con la band sicula Baciamolemani

Baciamolemani

Torniamo in Sicilia, terra ricca di tradizioni e particolarmente attiva anche nel campo della musica popolare italiana, per parlare di una formazione siciliana doc: la banda Baciamolemani.

Il gruppo è una piccola orchestra che, dal 2006 ad oggi, porta in giro festa, sorriso ed allegria: il suo è un viaggio alla ricerca di ritmi, tra sonorità globali, tradizioni e cultura popolare. Non solo la musica, protagonista dei loro spettacoli: i Baciamolemani sono anche particolarmente 'scenici' grazie alla loro abile teatralità, quasi 'sfrontata', capace di fare incantare e innamorare il loro pubblico.

Il loro nome deriva dal famoso modo di dire siciliano usato per riverire persone “degne di rispetto”: i Baciamolemani lo utilizzano ironicamente, anche per rievocare quella che è una tradizione ormai in disuso ma comunque saldamente conservata nella memoria storica locale.

La formazione, composta da 9 elementi, nasce grazie all'idea di alcuni componenti del giovane gruppo folk ragusano Underhouse e, al tempo stesso, è musicalmente figlia dell’Orchestra Milleluci Emallume di Carazzi.

Il primo disco viene pubblicato nel 2007 (“Ballacazzìz”): nel conseguente tour, i Baciamolemani si esibiscono con gli Africa Unite e Roy Paci & Aretuska fino ad oltrepassare i confini nazionali.

Una grande soddisfazione è legata al brano "I Ruffiani", tramite la quale raggiungono la finalissima del Festival della Canzone Siciliana e vincono il Lennon Festival.

Il secondo disco risale invece al 2011 (“L’Albero delle Seppie”): alla sua uscita segue l’Eurocorriera Tour che, ancora una volta, si rivela un grande successo sia in Italia che all'estero.

Ecco i componenti: Piero Pizzo (voce), Marco Guastella (batteria), Andrea Iozzia (basso), Thomas "Tumazzo" Occhipinti (percussioni), Davide "Mr. Don Colfit" Dipasquale (mc), Giuseppe Pippo Distefano (tastiere, fisarmonica), Enrico Giurdanella (chitarre, banjo, ukulele, ronroco), Andrea "Forestiero" Savasta (tromba), Andrea Dipasquale (trombone).

Curiosi di ascolarli? Eccovi accontentati: buona visione e buon ascolto!

https://www.youtube.com/watch?v=plM5nqsCYAY



Tag: