Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Siamo pietre e ombra

Su musica popolare italiana Siamo pietra e ombraOggi con il blog di musica popolare italiana dedichiamo il nostro special settimanale ad un documentario: Siamo pietre e ombra.

Ieri, lunedì 6 ottobre, abbiamo seguito la proiezione in anteprima. Grandi eventi in contemporanea alle 18.00 a Trieste al cinema Ariston, a Udine all’Auditorium della Regione, a Gorizia nella sala convegni di CA.RI.GO, a Pordenone nell’Auditorium della Regione , a Tolmezzo al teatro Candoni. E poi repliche alle 20.00 a Trieste e alle 19.30 nelle altre sedi.

Siamo pietre e ombre: protagonista assoluta del documentario la Grande Guerra, il conflitto che creò crisi, dolore, tristezza in Europa dal 1914 al 1918. La guerra divenne un conflitto mondiale con la decisione degli Stati Uniti di schierarsi contro gli Imperi centrali.

In queste terre di confini e microcosmi, il documentario va alla scoperta della memoria, dei luoghi, delle atmosfere, di questi mondi scomparsi che hanno fatto la storia del Friuli e della Venezia Giulia. Dieci, Cento, mille e poi tanti altri ancora, i frammenti, le memorie attorno cui si sviluppa la trama di Siamo pietre e ombre. Un tentativo di raccontare una Guerra che per Trieste e le altre terre , parti dell’Impero Austro Ungarico, inizia nel 1914. Un percorso, raccontato dall’attore Massimo Somaglino, che parte da Trieste e si dipana tra Gorizia, Udine, Grado e Aquileia, Cividale e Palmanova ,il pordenonese delle ultime battaglie dopo Caporetto fino alle montagne.

Tante le collaborazioni messe in atto per la realizzazione di questo piccolo capolavoro: musei italiani ed esteri a carattere storico, associazioni culturali italiane, slovene e austriache. Tante le ricostruzioni virtuali e le ricerche sui filmati d’epoca recuperati dagli archivi privati e da quelli della sede regionale RAI. Immensa e unica la colonna sonora composta in parte con musiche originali e in parte con registrazioni d’epoca. Tanta la musica popolare presente sia italiana che tedesca che slovena, frutto di un lavoro di ricerca importantissimo che attraverso tutti i territori e tutte le memorie.

Il documentario, distribuito gratuitamente dalla Regione in dvd, è stato prodotto nelle versioni italiana, slovena, tedesca e inglese nell’ambito della realizzazione del Progetto Interregionale Itinerari della Grande Guerra – un viaggio nella storia con il contributo dell’agenzia Turismo FVG.

Noi di musica popolare italiana, da qualche mese presenti nel dibattito pubblico su questo tema, vogliamo rilanciare il dibattito attraverso questo documentario.

http://youtu.be/NdbesTpXyuk



Tag: