Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Un viaggio clandestino

Su musica popolare italiana un viaggio clandestinoIl viaggio di musica popolare italiana alla ricerca degli artisti e dei dischi continua di settimana in settimana. Oggi dedichiamo il nostro special a Piero Fabrizi e al suo Clandestino, il singolo tratto dall’album Primula, in uscita lunedì prossimo, 29 settembre (pubblicato da etichetta Route 61 Music/Brave Art Records). In questi giorni lo possiamo ascoltare in radio e trovare su iTunes.

L'album Primula, è un viaggio attraverso i ritmi, le musiche e gli stili sempre diversi tra le tante terre dei suoni toccate da Piero Fabrizi durante il suo percorso artistico. Il viaggio è un viaggio personale fatto di incontri e di infinite ibridazioni con veri talenti e amici: Chico César, Tony Levin, Jaques Morelenbaum, Moreno Veloso, David Binney, Mauro Pagani e Maurizio Giammarco.

Il singolo Il Clandestino è cantato in coppia con la star brasiliana Chico César ed è un vecchio brano di César, tratto dal suo primo disco, Aos Vivos. César utilizza una filastrocca per parlare ai nostri giorni, per parlare della strada, del senso di libertà e della fratellanza. Il nuovo arrangiamento, in uscita lunedì 29 settembre, indica una rotta differente che caratterizza ritmicamente l'intero brano. Noi lo abbiamo ascoltato in radio. La voce di César parte dall’origine, dall’Africa e impone al pezzo, sia a livello musicale sia a livello testuale una forza inaudita. La voce di Piero svolge la funzione di un possibile controcanto, ma mira sin dalle prime battute ad una vera e propria fusione.

Piero Fabrizi è un artista completo: musicista, compositore, produttore e arrangiatore. Dal 1980 inizia il suo viaggio musicale a Roma, incontrando Toto Torquati. Dopo 5 anni fa tappa a Milano dove inizia una lunga e felice collaborazione con Fiorella Mannoia come produttore e compositore, producendo nell'arco di 23 anni, 14 album e 2 dvd della cantante romana, curando, inoltre, la direzione musicale di tutti i concerti live fino al 2008. Nel 2002, fonda una etichetta discografica indipendente: la Brave Art Records, con la quale realizza progetti dedicati alla musica strumentale. Sempre nel 2002, produce insieme a Pino Daniele. Il suo viaggio è in continuo movimento, qualche sosta sì ma il tutto è caratterizzato da una grande intensità. Nel 2006 troviamo Onda tropicale, il grande lavoro di Piero e Fiorella Mannoia con i più grandi artisti della musica popolare brasiliana. Versatile, particolare, raro come musicista e produttore, è sempre pronto a sperimentare, a lavorare sulla tradizione musicale nazionale e internazionale. Tra le sue numerose collaborazioni spiccano: Caetano Veloso, Chico Buarque, Gilberto Gil, Milton Nascimento, Djavan, jorge Ben Jor, Lenine, Chico César, Jean Michel Folon, Jaques Morelenbaum, Carlinhos Brown, Adriana Calcanhotto, David Fuczinskij, Tony Levin.

Piero Fabrizi è l’autore di un viaggio clandestino infinito.

http://youtu.be/viEYZ6Iv-Xs



Tag: