Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Parafoné, tradizione e sperimentazione made in Calabria

Parafone su Musica Popolare Italiana

Il nostro viaggio alla scoperta della musica popolare italiana oggi ci porta a Serra San Bruno (VV), città natale dei Parafoné!

Formazione calabrese doc, quella dei Parafoné appare una vera e propria sfida: provare a rivisitare la musica popolare senza cadere nei classici cliché, per mantenere un approccio squisitamente purista. Di qui l'impegno nel riproporre musica calabrese originale, utilizzando gli strumenti tramandati di padre in figlio come chitarra battente, zampogna, lira, organetto, tamburello, fischiotti, ecc.

Decidere di confrontarsi con le tematiche popolari rappresenta dunque per i componenti dei Parafoné un’esigenza precisa che ha radici profonde nella cultura popolare calabrese, della quale si sentono figli e rappresentanti. Non solo gli strumenti originali, nella loro musica, ma anche i temi e il repertorio si rifanno alla tradizione orale-musicale della Calabria. Tradizione ma anche sperimentazione nella carta d'identità del gruppo, caratterizzato oggi da un linguaggio tradizionale poi sviluppato ed aggiornato in proprio.

La musica dei Parafoné li ha portati ad esibirsi sulle piazze di quasi tutta la Calabria, ma non solo: nell'album dei ricordi della formazione calabrese ci sono anche prestigiose esibizioni internazionali, come quella presso il Columbus Center di Toronto e la partecipazione al "Columbus Day" di New York per rappresentare la Calabria nella giornata commemorativa della scoperta dell’America.

Oltre a svariate collaborazioni con compagnie teatrali (“Compagnia Teatro del Carro”, “Dracma centro sperimentale di atri sceniche”), i Parafoné sono stati anche ospiti della OPC – Orchestra popolare Calabrese, i cui progetti hanno ospitato artisti del calibro di Pierò Pelù, Simone Cristicchi e The Dhol Foundation.

Nel 2011 è uscito il primo lavoro discografico “Il ritorno dei Suoni”, seguito l'anno successivo dal secondo album, intitolato "Disperanza".

Ecco la formazione al completo:
Bruno Tassone (voce, chitarra battente)
Angelo Pisani (lira calabrese, pipita, fischiotti, sax soprano, marranzano e zampogna a chiave)
Gianluca Chiera (bouzouki greco, tamburello e cori)
Domenico Tino (chitarre e cori)
Antonio Codispoti (organetto diatonico, tamburello)
Omar Remi (basso elettrico)
Fabio Tropea (drum-set, percussioni, darabouka, tamburi a cornice)

Giù le luci ora, e spazio alla musica: buon ascolto!

https://www.youtube.com/watch?v=4itZ92pBWOg



Tag: