Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Napoli celebra la sua icona Massimo Troisi. Sul palco Gragnaniello, Licciardi e Senese

Massimo Troisi su Musica Popolare ItalianaUn attore, la perfetta rappresentazione dello stato d'animo di una città, la sua icona. Napoli non dimentica e resta strettamente legata a Massimo Troisi, uno dei suoi figli più cari che ha contribuito ad allontanarla dagli schemi precostituiti mostrandone invece la sua vera essenza.

In occasione dei vent'anni dalla sua scomparsa, il Comune del capoluogo campano ha organizzato un evento in sua memoria presso il complesso monumentale di San Domenico Maggiore, nel centro storico cittadino, affinché il suo ricordo non sbiadisca mai. Lo scorso 10 giugno, infatti,  in collaborazione con il Forum Universale delle Culture, la RAI e l'Associazione Pietrasanta Polo Culturale, si è tenuta una serata di tre ore a cui hanno partecipato parenti, amici e colleghi di Massimo e, per l'occasione, anche alcuni voti noti della musica popolare (Enzo Gragnaniello, Consiglia Licciardi James Senese) che hanno contribuito, attraverso la loro musica, a rendere omaggio al celebre attore napoletano.

Durante la serata, oltre alla musica, sono state proiettate parti del documentario di Giorgio Verdelli "Non ci resta che Massimo", andato in onda su RAI2 nel programma "Unici" e, in chiusura, il capolavoro cinematografico "Non ci resta che piangere".

Qui in basso vogliamo ricordare Massimo Troisi nelle vesti di cantante, accanto a Pino Daniele, nella sua "'O ssaje comme fà 'o core": buon ascolto!

https://www.youtube.com/watch?v=VDqZVFI5iVg



Tag: