Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica Popolare Italiana

Chiama

Chiudi

Al via "Sonagli, gioiosa invasione musicale". Un quartiere in strada per non dimenticare

Sonagli, gioiosa invasione musicalePrendi uno strumento, batti una pentola e scendi in strada!

È questo lo slogan di "Sonagli, gioiosa invasione musicale", evento che si terrà sabato 19 aprile 2014 a Roma, nella zona del Quadraro Vecchio: l'invito aperto a tutta la cittadinanza è quello di invadere gioiosamente le strade e partecipare, con uno strumento o una semplice percussione, a una vera e propria jam session di quartiere, in memoria delle vittime del rastrellamento nazista del 1944.

In quell'occasione l'esercito nazista dette l'ordine, durante il rastrellamento che stava attuando nel quartiere romano, di non uscire per strada: chi avesse trasgredito il divieto, non importa se donne o bambini, sarebbe stato sparato a vista. "Sonagli", quindi, rappresenta una sorta di contrordine per capovolgere quella situazione, un modo per i cittadini del quartiere di riappropriarsi simbolicamente delle proprie strade, della propria terra, della propria libertà, in memoria di chi le aveva perse 70 anni fa.

L'idea dell'evento è stata di Daniele Villa che, per l'occasione, ha raccolto e coordinato differenti realtà musicali e associative – sia del quartiere che esterne – costruendo un percorso ramificato che confluirà, appunto, in questo momento di grande condivisione collettiva.
Il nome di questa sorta di carnevale musicale ("Sonagli") rappresenta un omaggio alla storica associazione romana 'resistente' Cervello a Sonagli e l'intera manifestazione rientra all'interno dell'evento Gingko, a cura di Valentina Fiore, per il Q44 - 70° Commemorazione del Rastrellamento del Quadraro (17 aprile 1944-2014), iniziativa ideata e promossa da Associazione Punto di Svista, Officina Culturale Via Libera e CSOA Spartaco.

Durante l'evento, ci saranno anche le esibizioni di Murga - Los Adoquines de SpartacoBanda CecafumoSambaratoScuola di Ballo 'Tribuni".

Appuntamento, quindi, sabato 19 aprile alle ore 17.30 all'incrocio tra via dei Quintili e Via degli Arvali.

La musica popolare italiana continua a far sentire la sua voce!

https://www.youtube.com/watch?v=8gdUxbKdAeU



Tag: