Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

Annunci

  • Filtra per:
  • Ordina per data di caricamento:
  1. E' online il n.415 di Blogfoolk

    Cari lettrici e lettori, eccoci al primo numero di luglio di BFoolk. Questo numero 415 si apre con il nostro BF-Choice, che è “Alegria e Liberta”, disco nato dalla collaborazione tra Lucilla Galeazzi, le voci galiziano-belghe del quartetto Ialma, il percussionista Carlo Rizzo, l’organettista Didier Laloy e il chitarrista Maarteen Decombel. Si tratta di un lavoro che mette al centro della scena cinque voci magistrali e tre strumentisti d’eccezione, abbracciando un repertorio che spazia dalla tradizione italiana a quella iberica….
    Continua ⇒

  2. E' online il n.414 di Blogfoolk

    “Terranima”, il secondo album del fisarmonicista salentino Vince Abbracciante, nasce dalla collaborazione con il chitarrista Nando Di Modugno, il contrabbassista Giorgio Vendola, l’Alkemia Quartet e vede la partecipazione del grande Gabriele Mirabassi. È un lavoro che incrocia jazz, folk e world music, evocando il Salento come crocevia di note provenienti da terre lontane. Di tutto questo e di molto altro abbiamo parlato con il musicista pugliese nel corso della nostra intervista, in apertura del numero 414 di “Blogfoolk”. Il nostro…
    Continua ⇒

  3. E' online il n.413 di Blogfoolk

    “Garofani rossi” è l’album che Daniele di Bonaventura ha inteso dedicare alla memoria del fotografo Mario Dondero. Registrato insieme alla storica Band’Union, il disco del bandoneonista riscrive classici canti di lotta internazionali, che assumono un diverso e perfino più marcato vigore espressivo una volta spogliati delle liriche. Con il musicista marchigiano entriamo in questo suo recente lavoro, analizzandone le motivazioni, lo sviluppo e l’impatto dal vivo. Proseguiamo il cammino, rivolgendoci alla maestosità delle cime dolomitiche, le cui culture sono cantate…
    Continua ⇒

  4. E' online il n.412 di Blogfoolk

    Cari blogfoolker, benvenuti nel #412, che mette al centro “Atacama!”, il quarto album di Alessio Arena. È un lavoro nato tra Cile, Spagna, Napoli e la Sicilia, nel quale si intrecciano ispirazioni, lingue e suggestioni sonore differenti ad evocare il filo rosso che lega tutti i Sud del mondo. Ne abbiamo parlato con il cantautore napoletano senza mancare di ripercorrere il suo cammino artistico. Restiamo in Italia per l’intervento di Flavio Poltronieri dal titolo: “Lessinia: folk cimbro degli anni 2000”….
    Continua ⇒

  5. E' online il n.411 di Blogfoolk

    Apriamo questo primo numero di giugno con il BF -CHOICE del mese, che è “La parte mancante”, l’album postumo di Francesco Di Giacomo, voce e anima del Banco del Mutuo Soccorso. Anticipato dal singolo “Bomba Intelligente”, che si aggiudicò nel 2016 la Targa Tenco come miglior canzone, il disco raccoglie i brani su cui, prima della sua prematura scomparsa, Di Giacomo stava lavorando insieme al musicista e produttore Paolo Sentinelli e che ha visto la luce prima su vinile e…
    Continua ⇒

  6. E' online il n.410 di Blogfoolk

    Ritorniamo a parlare della Prima Guerra Mondiale con l’intervista a Ignazio Macchiarella, Ordinario di Etnomusicologia all’Università di Cagliari, co-autore, con Emilio Tamburini, di “Le voci ritrovate. Canti e narrazioni di prigionieri italiani della Grande Guerra negli archivi sonori di Berlino”, un consistente volume con allegati 4 CD. Lo studio presenta uno corpus inedito di documenti sonori che riguardano militari italiani detenuti nei campi di prigiona tedeschi durante il primo conflitto mondiale. A seguire, proponiamo l’intervento di Paolo Mercurio dal titolo…
    Continua ⇒

  7. E' online il n.409 di Blogfoolk

    Blogfoolk #409 prende le mosse dal disco consigliato della settimana, “The Unfinished Violin”, di Sam Sweeney, figura di spicco della scena folk inglese, con alle spalle un lungo percorso artistico costellato di prestigiosi riconoscimenti, numerose collaborazioni, ma, soprattutto, l’esperienza con i fantastici Bellowhead. Frutto di una ricerca sulle fonti, tra spartiti e raccolte, il disco ruota intorno alle vicende della prima guerra mondiale. Dello storico violino comprato in un negozio di liuteria di Oxford, che ha ispirato questa splendida e…
    Continua ⇒

  8. Antonio Gustamacchia le tradizioni popolari

    Antonio Guastamacchia, custode della tradizione musicale Tricanicese, propone un nuovo spettacolo all’insegna del canto popolare di Tricarico, riuscendo a trasmettere le peculiarità dei canti tradizionali, essendo cresciuto con la terra, assaporando i suoi colori, i suoi odori, i suoi cambiamenti al ritmo delle stagioni, con strumenti della tradizione popolare (voce, tamburello, cubba cubba, zampogna e fisarmonica). Propone anche uno spettacolo che si avvale di musiche e di canti della tradizione popolare Tricaricese e di inediti ispirati alla stessa, riarrangiati con…
    Continua ⇒