Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

E' online il n.410 di Blogfoolk

Link:
https://www.blogfoolk.com/2019/05/numero-410-del-30-maggio-2018.html
Data scadenza:
Contatto:
Salvatore Esposito - Direttore Editoriale
E-mail:
blogfoolkATgmailDOTcom
Telefono:
Area
World
Nome scuola:
Blogfoolk
Sito ufficiale o Facebook:
www.blogfoolk.com
Indirizzo sede principale:
Caserta
Indirizzo sede secondaria:
Roma
Contatti (mail o telefono):
Registrati per votare

Ritorniamo a parlare della Prima Guerra Mondiale con l’intervista a Ignazio Macchiarella, Ordinario di Etnomusicologia all’Università di Cagliari, co-autore, con Emilio Tamburini, di “Le voci ritrovate. Canti e narrazioni di prigionieri italiani della Grande Guerra negli archivi sonori di Berlino”, un consistente volume con allegati 4 CD. Lo studio presenta uno corpus inedito di documenti sonori che riguardano militari italiani detenuti nei campi di prigiona tedeschi durante il primo conflitto mondiale. A seguire, proponiamo l’intervento di Paolo Mercurio dal titolo “SoundHology, il silenzio, cultura e poetica dell’infinito”. La pagina world music si apre con “Echoes Of Japan” della band giapponese Minyo Crusaders, che hanno scalato i vertici della Transglobal World Music Chart ed è il nostro disco consigliato della settimana. Ci sono, poi, “Canta” del gruppo italo-argentino Surealistas e “Liquaa” realizzato dalla flautista franco-siriana Naïssam Jalal e dal suonatore di ud egiziano Hazem Shaheen. Mantici in primo piano per due dischi di Irish music: l’innovazione di “Aonair” dell’Accordion Samurai David Munelly e il repertorio tradizionale offerto in “Dùchas” dal giovane organettista Damien O’Reilly. Infine, prestate ascolto a “The Canoe” della cantautrice inglese Carrie Tree. Dopo questa carrellata di dischi, torniamo a raccontare la musica dal vivo con la cronaca de “La Memoria è voce di donna”, che all’ Officina Pasolini di Roma ha ospitato un eccezionale trio di folk ladies italiane: Lucilla Galeazzi, Elena Ledda e Fausta Vetere. A completare questo ricco Blogfoolk #410 ci sono la recensione di “Intemporel”, firmato da Sarah Davachi & Ariel Kalma e lo scatto di Valerio Corzani, che coglie John Paul Jones dal vivo nel recente concerto al Torino Jazz Festival. Buona lettura!