Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

E' online il n.409 di Blogfoolk

Link:
https://www.blogfoolk.com/2019/05/numero-409-del-23-maggio-2019.html
Data scadenza:
Contatto:
Salvatore Esposito - Direttore Editoriale
E-mail:
blogfoolkATgmail.com
Telefono:
Area
World
Nome scuola:
Blogfoolk
Sito ufficiale o Facebook:
www.blogfoolk.com
Indirizzo sede principale:
Caserta
Indirizzo sede secondaria:
Roma
Contatti (mail o telefono):
Registrati per votare

Blogfoolk #409 prende le mosse dal disco consigliato della settimana, “The Unfinished Violin”, di Sam Sweeney, figura di spicco della scena folk inglese, con alle spalle un lungo percorso artistico costellato di prestigiosi riconoscimenti, numerose collaborazioni, ma, soprattutto, l’esperienza con i fantastici Bellowhead. Frutto di una ricerca sulle fonti, tra spartiti e raccolte, il disco ruota intorno alle vicende della prima guerra mondiale. Dello storico violino comprato in un negozio di liuteria di Oxford, che ha ispirato questa splendida e sentita avventura discografica, abbiamo parlato con il violinista inglese. Proseguiamo sui sentieri della world music con il pregevole “Safar: les âmes retrouvées” della cantante e suonatrice di ud siriana Waed Bouhassoun. Torniamo in Europa con la fusion jazz e flamenco di “Odisea” del chitarrista Andreas Arnold e il gustoso “Lightshadow” di Anne Marie Almedal. Parliamo, poi, del Premio Camões de Literatura, principale riconoscimento per le opere letterarie in lingua portoghese, assegnato al brasiliano Chico Buarque per l’insieme delle sue opere. Riprendiamo il nostro viaggio in Italia per occuparci di “Tramas”, l’album di debutto della sarda Noemi Balloi. Ritorniamo a parlare del primo conflitto mondiale con il volume con CD “Al Rombo del Cannon. Grande Guerra e canto popolare” di Franco Castelli, Emilio Jona e Alberto Lovatto. Sul versante della canzone d’autore, proponiamo il contributo di Flavio Poltronieri, dal titolo “Attraverso una rete di bugie arriverò fino a te”, che approfondisce l’opera di traduzione ed adattamento operata da Marco Ongaro sul repertorio di Leonard Cohen. A seguire, la recensione di “Ambient Music” di Marco Sinigaglia. Completa il numero lo scatto di Valerio Corzani con protagonista Sergio Cammariere.