Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

E' online il n.407

Link:
www.blogfoolk.com/2019/05/numero-407-del-9-maggio-2019.html
Data scadenza:
Contatto:
Salvatore Esposito - Direttore Editoriale
E-mail:
blogfoolkATgmailDOTcom
Telefono:
Area
World
Nome scuola:
Blogfoolk
Sito ufficiale o Facebook:
www.blogfoolk.com
Indirizzo sede principale:
Caserta
Indirizzo sede secondaria:
Roma
Contatti (mail o telefono):
Registrati per votare

Il BF-Choice di Maggio è ˝Laylet el Booree˝, il secondo capitolo discografico del collettivo Ifriqiyya Électrique, guidato dal chitarrista e produttore francese François R. Cambuzat con la bassista salentina Gianna Greco e Yahia Chouchen, Tarek Soltan e Fatma Chebbi, musicisti tunisini della Banga, pratica rituale dell’oasi di Djerid. Il disco segue a due anni di distanza “Rûwâhîne” ampliando il raggio d’azione delle ricerche sonore del gruppo. François R. Cambuzat, raggiunto durante le tappe del tour europeo, ci ha raccontato i lavori sulle musiche di elevazione e la genesi dell’adoricismo musicale post-indutriale che va sotto il nome di Ifriqiyya Électrique. Spazio, poi, all’eclettico repertorio delle gemelle argentine, nate in Svizzera, Las Hermanas Caronni, che ritornano con “Santa Plastica”. Altro folgorante come back è quello dei polacchi Warsaw Village Band (“Mazovian Roots Re:action”), mentre spostandoci poco più est, proponiamo “Variacijas” del quartetto lettone Lata Donga. Ultima tappa folk-world per “The White Wolf”, nuova realizzazione del piper aretino Massimo Giuntini. La lettura di questa settimana è “Made in Turkey. Studies in Popular Music”, curato da Ali C. Gedik, edito nella collana Routledge Global Popular Music, diretta da Franco Fabbri e Goffredo Plastino. Per la canzone d’autore, recuperiamo due album editi lo scorso anno da Nota: si tratta di “Jose e Davide” di Mauro Carrero e “Passioni” di Livio Ferrari. Sul versante jazz è la volta di “Lifetime”, realizzato dal trombonista napoletano Alessandro Tedesco con il suo Low Frequency Quartet. Continuiamo con la ghiotta anteprima di “Kaunis Maa” di Riccardo Giagni. In conclusione del numero 407 di “Blogfoolk”, l’immagine firmata da Valerio Corzani con protagonista Peter Evans.