Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

E' online il n.401 di Blogfoolk

Link:
www.blogfoolk.com/2019/03/numero-401-del-28-marzo-2019.html
Data scadenza:
Contatto:
Salvatore Esposito - Direttore Editoriale
E-mail:
blogfoolkATgmailDOTcom
Telefono:
Area
World
Nome scuola:
Blogfoolk
Sito ufficiale o Facebook:
www.blogfoolk.com
Indirizzo sede principale:
Caserta
Indirizzo sede secondaria:
Roma
Contatti (mail o telefono):
Registrati per votare

Benvenuti a Blogfoolk #401. La nostra storia di copertina è dedicata agli Uaragniaun, con un focus sulle loro più recenti produzioni, da “Cillacilla” di Maria Moramarco, album sul repertorio dei canti infantili, al DVD “Sipario”, che fissa un concerto nel magnifico Teatro Mercadante di Altamura, fino al progetto “Perché sono comunista”, un tributo a Fabio Perinei, che diventa occasione per tracciare un viaggio nella memoria e nella storia politica del territorio altamurano. Insieme agli storici membri del gruppo, Maria Moramarco, Luigi Bolognese e Silvio Teot, andiamo abbiamo approfondito questi progetti che si inseriscono nel lungo percorso di ricerca sulla tradizione musicale delle Murge. Ci spostiamo nella bergamasca per il doppio album “Antiche armonie di Gandino”, recente produzione della Federazione Campanari Bergamaschi, nuovo tassello nella documentazione della plurisecolare tradizione dell’arte di suonare le campane. La pagina world si apre con “Amina”, il secondo album dell’ensemble Refugees For Refugees. Segue “Moon Night” del cinese Guo Gan, maestro dell’erhu, che raccoglie dieci brani del compositore Liu Tian Hua. Ultima tappa oltreoceano, per “Sweet Release” di Reese Wynans, nome importante del blues-rock americano. La rubrica Memoria, in occasione della giornata mondiale del teatro, ospita il contributo di Paolo Mercurio dal titolo: “Paolo Grassi, combattivo artista-organizzatore dello spettacolo che sapeva pensare in grande”. Per la canzone d’autore di casa nostra, occhio ad “Appunti sulla felicità” di Jacopo Ratini. Torniamo a parlare di libri con l’approfondimento su “Mesdames a 78 giri. Storie di donne che hanno cantato il blues”, a firma del chitarrista Roberto Menabò, che abbiamo intervistato. Proponiamo la recensione della ristampa di “A Cordes Et A Cris” del grande contrabbassista francese Henri Texier. Infine, lo scatto di Valerio Corzani, con protagonista Kelela, colta sul palco del Nos Primavera Sound a Oporto, nel giugno 2018. Addio al sassofonista senegalese Issa Cissokho della leggendaria Orchestra Baobab, storico membro della band, che ha suonato fino al loro album del 2017, “Tribute to Ndiouga Dieng”.