Your message has been sent, you will be contacted soon
Musica PopoIare ltaIiana

Chiama

Chiudi

E' online il n.355 di Blogfoolk

Link:
www.blogfoolk.com/2018/04/numero-355-del-27-aprile-2018.html
Data scadenza:
Contatto:
Salvatore Esposito - Direttore Editoriale di www.blogfoolk.com
E-mail:
blogfolkATgmailDOTcom
Telefono:
Area
World
Nome scuola:
Blogfoolk
Sito ufficiale o Facebook:
www.blogfoolk.com
Indirizzo sede principale:
Caserta
Indirizzo sede secondaria:
Roma
Contatti (mail o telefono):
Registrati per votare

Benvenuti nel numero 355 di “Blogfoolk”, che mette in cima “Folli e Folletti”, il nuovo disco di Simona Colonna che, in compagnia di Chisciotte – suo inseparabile violoncello – ha messo in fila una raccolta di brani scritti di suo pugno, in italiano e in piemontese, svelando storie di personaggi a volte fantastici a volte reali, che si dipanano attraverso tessiture musicali, dove si mescolano folk, jazz, classicismo e canzone d’autore. Nell’intervista, l’autrice e strumentista del Roero racconta se stessa e il suo essere artista fuori dagli schemi. Il versante folk internazionale ci conduce al nostro Disco Consigliato della settimana: “Follow Them True” dei londinesi Stick In The Wheel. Torniamo in Italia per rivolgerci alla roots music nostrana proposta dai Nowhere Brothers di “Down Life Boulevard”. Ultima tappa in Canada per andare alla scoperta di “Melokáane”, secondo album del cantante e percussionista di origine senegalese Élage Diouf. Libri e musica in “Albero Bell’Albero”, volume con CD allegato, dedicato ai canti per bambini, realizzato da Fabio Bonvicini e Gianluca Magnani e illustrato da Giuliano Della Casa. Di musica dal vivo, con il focus sulla fitta programmazione world e trad del Club 55 a Roma, parliamo con Gian Michele Montanaro. Ancora musica indipendente italiana nello speciale della rubrica Italian Sounds Good con le recensioni dei dischi di Riccardo Maffoni, Manu, Rita Zingariello, Furia, Inschemical, Refilla. Lo spazio Jazz ospita la seconda parte del contributo di Paolo Mercurio, dal titolo “Alberto Contri, possiamo riprendere il nostro potere sulle tecnologie?”, mentre si parla di nuovo di dischi con la recensione di “Standing Waters” di Maurizio Abate. Dulcis in fundo, l’istantanea di Valerio Corzani ritrae Alsarah & The Nubatones. Da ultimo non possiamo non rivolgere un pensiero a Giancarlo Susanna, firma tra le più autorevoli del giornalismo musicale in Italia, che ci ha lasciato qualche giorno fa.